Idee per un weekend con i bambini a Verona? Ecco una valida alternativa alla città


Con l’arrivo della primavera il mio spirito di viaggiatrice si risveglia e comincio a programmare tutte le possibili gite ed escursioni da fare nel fine settimana con i miei bambini.
Vivo con la mia famiglia in Veneto, in provincia di Venezia, e di parchi, ville, musei, ce ne sono veramente tantissimi, e per di più a distanze tali da permettere una gita in giornata senza necessità di dover pernottare fuori.

Lo scorso weekend, la mia scelta è caduta sul Parco Natura Viva a Bussolengo, in provincia di Verona!

Il parco mi aveva sempre incuriosito, perché oltre ad avere una spettacolare varietà di animali da vedere, è coinvolto in una lunga serie di progetti per la salvaguardia di specie minacciate e nell’organizzazione della visita, questo impegno e’ sempre ben visibile e altamente apprezzabile…inoltre credo sia anche un gran insegnamento per i più piccoli.

Abbiamo deciso di visitarlo in Aprile perché con il proseguire della stagione, la zona del Lago di Garda, quella in cui si trova il parco Natura Viva, può diventare una sorta di incubo per gli automobilisti, complice la presenza  di numerosi parchi divertimenti fra cui Gardaland tanto per citare il più famoso (ma certo non l’unico).
Fortunatamente quel weekend l’affollamento era comunque più che accettabile per permetterci di arrivare, parcheggiare e fare la visita senza dover rimpiangere mille volte la scelta di essere andati!

Abbiamo deciso di iniziare con il tour “safari” dove si segue, rigorosamente in macchina e con i finestrini chiusi, un percorso prestabilito di circa 1 ora, dove si passa attraverso gli animali e si ha la possibilità di vederli a distanza ravvicinata e questo per i bambini è stato decisamente entusiasmante!

Sinceramente, con il senno di poi, questa parte l’avremmo saltata a piè pari, perché la bellezza del parco sta nella parte che si visita a piedi. Già all’ingresso si ha una bellissima impressione di quella che sarà la natura lussureggiante ricreata nel Parco e la varietà degli animali, piu’ o meno esotici che incontreremo.
Il bello è che il Parco e’ diviso in continenti, quindi e’ stato super divertente con i bambini fingere di fare un viaggio in ognuno di questi e immergersi nella fauna e nella flora  del luogo, dove si sono entusiasmati a scoprire razze animali mai viste ma tanto particolari. Tra i bambini, hanno riscosso grande successo i lemuri (grazie al film d’animazione Madagascar) e i bradipi (Zootropolis docet) ma la cosa che resterà negli annali della nostra gita è stato il gesto di un pacioso tapiro che dopo essersi con cautela avvicinato al vetro che ci separava si è girato e ci ha fatto in diretta una bella pipi! I bambini ancora adesso ridono al ricordo e per fortuna che c’era il vetro!
Che dire, il parco è assolutamente a misura di bamino, molto grande da girare tutto a piedi (il mio consiglio è di portare il passeggino per i binbi più piccoli) e con tante aree ristoro, panchine, aree pic nic, area gioco.
Insomma, tutti soddisfatti, i bambini di più e un altro piccolo pezzo di mondo nel nostro bagaglio di esperienze family friendly!
E voi siete mai state al Parco Natura Viva di Verona con i vostri bimbi o preferite un parco divertimenti come Gardaland? 
Un abbraccio, Raffa (consulente UpMama per Verona)
user-gravatar
UpMama
No Comments

Post a Comment

Comment
Name
Email
Website